Centro Estivo Miramare 2020


Il 14 aprile aprono le iscrizioni per il Centro Estivo Miramare Libertas 2020: è possibile iscrivere tutti i bambini che abbiano compiuto 4 anni, o che li compiranno entro giugno 2020, fino ai ragazzi di 12 anni (che hanno frequentato la 2^ media). Quest’anno abbiamo pensato una proposta speciale per i ragazzi di 3^ media: vi invitiamo a contattare la segreteria per tutte le informazioni.                                    Le iscrizioni si raccolgono presso la segreteria parrocchiale, via Marconi n. 43 – Miramare di Rimini – dal lunedì al sabato mattina, dalle 9 alle 12,30.

Il Centro Estivo utilizza per le sue attività, oltre ai locali della parrocchia, anche il  salone e il Parco Calimero che ci permette di avere tanto spazio a disposizione per i bambini e di  trascorrere tante ore all’aria aperta!

La giornata tipo del Centro Estivo Miramare 2020  inizia con l’accoglienza e il gioco libero per permettere ai bambini di socializzare ed esprimersi liberamente. Segue il “cerchio”, come breve momento di condivisione per iniziare poi le attività, solitamente divisi per gruppi di fasce di età. Le attività (giochi, laboratori, compiti) terminano solitamente verso le 12- 12,30 per lasciare di nuovo ai bambini del tempo libero. A metà mattina è prevista sempre la merenda.

 La settima tipo - Lunedì, mercoledì e venerdì: mattinata in spiaggia (dove abbiamo uno spazio all’ombra riservato per il Centro estivo).  In caso di maltempo sono previste uscite o attività alternative.                                                                                                    Martedì e Giovedì attività in sede con laboratori di musica, sport, attività ludiche e  attività manuali con materiale di riciclo.                                                                                       Dal mese di luglio, per i bambini in età scolare, c’è anche la possibilità di svolgere i compiti per le vacanze.

Sono anche previste 2 o 3 uscite di un’intera giornata. (solitamente una al mese).

Il programma di attività del Centro Estivo Miramare 2020 è pensato per stimolare la creatività dei bambini, per rispondere al loro desiderio e bisogno di giocare, e per valorizzazione il bisogno di stare insieme in gruppo.                                                    Cerchiamo di essere attenti alle attitudini di ciascun bambino, perché possa sviluppare la propria personalità nel rispetto di quella altrui;                                                                    lo accompagniamo alla scoperta di nuove relazioni, allo scambio delle proprie conoscenze, anche con bambini di età diverse e culture diverse;                             cerchiamo di adottare comportamenti responsabili verso l’ambiente, utilizzando il gioco e le attività come veicolo di crescita.

Il Centro Estivo Miramare 2020 si propone di offrire un servizio alla collettività, fornendo alle famiglie un sostegno in un periodo dell’anno in cui le scuole sono chiuse, mentre il lavoro dei genitori molte volte è più intenso.                                                            Al tempo stesso offriamo la possibilità ai giovani della nostra parrocchia, che durante l’anno offrono il loro servizio nelle attività con i bambini, di poter proseguire tale servizio anche durante l’estate, valorizzando così un rapporto affettivo e di conoscenza. Cerchiamo  di creare un ambiente famigliare, puntando sul lavoro di squadra per trasmettere i valori di responsabilità, rispetto e lealtà, ponendo sempre il valore della persona al primo posto.

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a rivolgervi alla segreteria parrocchiale, di persona oppure telefonando allo 0541373185 (9-12,30)                                                                  o via e-mail: segreteria@parrocchiamiramare.org

Vi aspettiamo!!

Centro Estivo Miramare 2019

Centro Estivo Miramare 2019 … siamo pronti a partire!

Anche quest’anno non vediamo l’ora di cominciare la nostra Estate insieme a voi: gli educatori stanno già pensando a tutte le attività e i giochi da fare insieme :)

Il Centro Estivo Miramare inizierà lunedì 10 giugno e terminerà venerdì 6 settembre, per 13 settimane.

La retta settimanale è rimasta invariata rispetto agli altri anni. Come sempre il Centro Estivo Miramare propone piani molto flessibili per assecondare le esigenze lavorative delle famiglie: si possono scegliere le settimane di frequenza, continuative o no, oppure si può decidere di usufruire del Centro solo per 2 giorni a settimana. Inoltre abbiamo a cuore anche le famiglie numerose aiutandole a non gravare troppo con la retta sul bilancio famigliare: sono infatti previsti sconti per il 2° e 3° figlio. E ci sono anche sconti per chi prenota e paga subito più settimane.

Le attività si svolgeranno dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 13, nei locali della parrocchia e nel Giardino Calimero. Ci saranno mattinate da trascorrere in spiaggia, gite di una giornata, tanti laboratori e attività manuali, tempo per conoscersi, giocare e divertirsi insieme. In luglio e agosto è previsto anche un piccolo spazio per svolgere i compiti delle vacanze.

Il Centro estivo Miramare è pronto: vi aspettiamo con le iscrizioni da LUNEDÌ’ 8 aprile.

Il suo Volto brillò come il sole …

2^ domenica di Quaresima

12 marzo 2017

“Il suo Volto brillo come il sole”

In questa seconda domenica di Quaresima ci viene proposta questa riflessione: la malattia, fisica o spirituale, si presenta nella vita dell’uomo sotto il segno della tentazione: è una prova, e Dio può sembrare lontano, assente, il  suo silenzio può suscitare smarrimento e sconcerto. Il cristiano però sa che la gloria della risurrezione  non può prescindere dallo scandalo della croce.  Dietro la sofferenza c’è un mistero che ci scarnifica ma ci salva  se abbiamo fiducia nel Signore.

IMPEGNO: L’impegno concreto proposto per questa settimana è andare a fare visita ad un ammalato, il conforto ad un cuore addolorato diventa per noi un modo di “ scarnificare “ la nostra indifferenza e permetterci di vedere  con gli occhi della fede la trasfigurazione  di Gesù.

Concorso Presepi 2015: ecco i vincitori

Ecco i presepi più significativi tra quelli che hanno partecipato al Concorso. I presepi sono stati premiati il 5 gennaio, durante la tradizionale Tombola della Befana, nel teatro parrocchiale.

Presepe più curato nei dettagli: Aurora e Filippo Faitanini

Presepe più armonioso e multietnico: Anna, Chiara e Alice Curzi

Presepe più realistico: Davide e Matteo Rocchetta

Presepe più biblico: Tommaso e Francesco Masi